domenica, luglio 02, 2006

Ristorante CAFFE' GROPPI - Trecate (NO)



!Attenzione! Chef Trasferito da Marzo 2007 al Resort Monterotondo Ristorante LA GALLINA - Gavi (AL)

Provato a Pranzo Sabato 01 Luglio 2006


E' il terzo passaggio presso uno degli Chef "emergenti" di maggior talento.. Fabio Barbaglini Caffè Groppi di Trecate (NO) , ho ritrovato una cucina "celebrale" definibile appunto d'autore... fatta di contrasti ...
Quello delle creazioni di Fabio che mi emoziona sono l'utilizzo e l'assemblaggio degli ingredienti che costringono per ogni piatto all'utilizzo del cucchiaio per assaporare tutto ma proprio tutto il "residuo" nel piatto... se non lo fate a mio parere rischiereste di perdervi una buona parte di emozione!

Un piccolo locale... 6 tavoli... rotondi e rettangolari, due sale , contrasto tra parquet e pareti color ocra. La prima sala, che funge da ingresso, con un Bancone Bar.
tovagliati damascati sulle tonalità del giallo e decorati con orchidee poste in grandi calici di cristallo. Posateria Sambonet, cristalleria Spiegelau.
Location..nella campagna novarese a pochi km dall'aereoporto Malpensa.

Una primizia... in questi giorni Fabio passa al Menù Estivo... di seguito la nuova Carta in anteprima...
sul sito ed al ristorante trovate ancora il Menù primavera... vi conviene chiamare per sapere quando entrerà in pista questo nuovo menù ...

Estate al Groppi ... in grassetto le portate che ho avuto la fortuna di assaggiare come "anteprima" premetto che sentito al telefono il giorno prima avevo concordato con lui il mio "ampio" passaggio / degustazione.

Piatti d'entrata (tra parentesi l'anno di prima presentazione del piatto in carta);

Code di Scampi marinate con insalatina di pesche al basilico e sfoglie di pane alle scorze di agrumi caramellate - (2003)

Seppia e pomodoro cotti in olio, basilico , pan brioche e succo di pomodoro verde e pinoli - 2006

Aragostella con ristretto freddo di cetrioli , yogurt al naturale e gelatina di vino e lavanda e fiori commestibili - 2006

Brandade di stoccafisso all'olio extravergine - 1998

Foie Gras di anatra marinato e cotto sottovuoto in crosta di pane all'uva, succo ridotto di melone e purea di zucchine in scapece - 2006

Fagottini di pasta alle olive taggiasche con fondente di cipolla nuova e ricotta di bufala su nido di zucchine marinate alla menta - 2001

Insalata di tagliolini profumata alla buccia di limone e melissa con cipolle rosse e sarde marinate - 2004

Piccoli cannelloni di ricotta di pecora e limone candito con consommè di gamberi al te nero e bergamotto , code di gamberi e cipollotto - 2006

Secondi Piatti;

Code di scampi e noci di cappesante in succo di sedano all'assenzio con purea di cipollotti e zenzero e insalatina di sedano - 2004

Nasello di palamito con paprika dolce, stracciatella di burrata, piselli e pomodorini - 2006

Filetto di ombrina con zappetta di olive al forno , cicorietta selvatica e liquirizia - 2006

Zuppa di melanzane e origano fresco, seirass nel fieno e sfoglie di pane integrale - 2006

Petto di faraona marinato e cotto lentamente nello spumante , scampi scottati cipollotti stufati e riduzione di latte infuso al lemongrass - 2003

Quaglia arrostita al pepe verde con salsa alla birra rossa e foie gras , lattuga stufata e pannocchiette - 2006

Crepinette di filetto di vitello e nocciole in salsa di champignon e semi di finocchio e insalatina di erbe - 2006


In sala abbiamo Samuele Berlato (Sommelier) , attento e professionale (la carta dei vini è gestita in Partnership con un noto distributore locale) una carta ricca ed internazionale (voto 7,5) . Al servizio Laura Barbaglini (Sorella del buon Fabio) , molto cordiale e professionale.


Menù oltre alla carta...

un Piccolo menu degustazione di 4 portate a € 70,00
un menu degustazione di 5 portate a € 80,00
ed uno di 6 portate a € 90,00



Mi viene servito un Aperitivo ..Champagne Blanc de Blancs Philippe Gonet





Burro e Focaccine fatti da loro... Fantastiche le focaccine...




Accoppiata Grissini al sesamo e salvia croccante
troppo ricchi/pesanti i grissini.. a mio parere.. ma ad un altro tavolo sono molto piaciuti...(sentito) ... il grissino per i miei gusti lo voglio leggero fantastici a tal proposito i capelli d'angelo del Ristorante Novecento di Matteo Vigotti di cui trovate foto nella mia recensione dedicata.
Anche la salvia non mi ha entusiasmato.




Il Pane decisamente migliorabile... di una sola qualità ... ha l'aspetto... del pane prodotto a livello industriale, sicuramente la pecca più grossa per un locale di questo tenore.


Si Parte!

Saranno 10 Portate... una parte (4) dal nuovo menù (Estate al Groppi) che parte in questi primi giorni di Luglio.. e una parte (6) da quello (Primavera) in corso da Marzo 2006 ...

Noterete tra parentesi delle date ... (2003) (2006) trattandosi quella di Barbaglini di una cucina d'autore, indicano l'anno in cui il piatto è stato presentato la prima volta.

Un approfondimento sui Vini...

Champagne a supporto anche della prima entree Champagne Blanc de Blancs Philippe Gonet
Pinot Grigio 2001 Movia (Slovenia) Portate (nr. 1,2,3) Davvero azzeccatissimo e molto piacevole...
Passito di Pantelleria Ben Rye Donnafugata Portata (nr. 4) Foie Gras
Medalla Real Santa Rita 1999 Sauvignon Blanc (Cile) (nr. 5,6,7,8,9)
Barbaresco Moccagatta (Bric Balin) 2000 Portata (nr. 10) "Piccione"
Rosso granato..asciutto, di corpo, pieno, caldo, abbastanza tannico, di buona persistenza. Un profumo fine, fruttato, spezie dolci, vaniglia.

Tokaj Aszù 1993 3 Puttonyos (Ungheria) per la zona pre e dessert...





(1) Code di Scampi marinate con insalatina di pesche al basilico e sfoglie di pane alle scorze di agrumi caramellate - (2003) (dal menù estate)

Un piatto dall'immagine intrigante un ottimo inizio ... grande abbinamento cromatico ...
Fantastico il basilico!
Pesche consiglierei un taglio ancora più piccolo La sfoglia di pane troppo rigida... non sono riuscito a mangiarla...
(voto 7) avrebbe meritato di più... ma bisogna migliorare le sfoglie di pane... ammorbidirle per consentirgli un integrazione...




(2) Aragostella con ristretto freddo di cetrioli , yogurt al naturale e gelatina di vino e lavanda e fiori commestibili - 2006 (dal menù estate)

Con i prezzi che girano trovare di questi assaggi... un piatto di grande impatto visivo, grande consistenza al gusto, ottimi abbinamenti anche di temperatura.
Fantastica la scarpetta con il cucchiaio!
(voto 7,5)


Aragostella Foto Dettaglio



(3)Zuppa Fredda di cipolle chiarificate con tartare di tonno, aglio candito e panato e zenzero fresco - 2006 (dal menù Primavera)

Aglio candito superbo! grandi accostamenti caldo/freddo uno dei miei piatti preferiti.. ho ancora il ricordo vivo dell'emozione relativa al gusto dell'aglio panato!
(voto 8)





(4) Foie Gras di anatra marinato e cotto sottovuoto in crosta di pane all'uva, succo ridotto di melone e purea di zucchine in scapece - 2006 (dal menù estate)

Ottima consistenza e abbinamento di sapori...
Crosta di pane eccezionale ! Scarpetta inevitabile! Ma che bel piatto!
(voto 7)





(5) Cremoso al Grana Padano con bottarga di muggine, chips di topinambur e passata di datterini gialli e origano - 2006 (dal menù primavera)
Forse il piatto che ho capito meno... certamente contrasti e sapori per una degustazione da approfondire..forse la bottarga non mi ha convinto.. (voto 6)







(6) Fagottini di pasta con pistacchi di Bronte e burrata, in salsa alla mortadella e porri fritti - 2006 (dal menù primavera)

Davvero ottimi! ma che buona quella salsa alla mortadella! e gli accostamenti di sapori con i porri fritti... è qui che la classe si fa apprezzare... stimolante "sminuzzare" / "abbinare" / "porzionare" / "assaggiare" e "gustare"
(voto 7,5)






(7) Cannelloni di pane integrale e baccalà con salsa alle cime di rapa ed emulsione di peperone dolce e forte - 2006 (dal menù primavera)
Servito Molto caldo!
Ottima la consistenza del ripieno in contrapposizione alla viscosità della crema di peperoni piccante.
(voto 7)

Finiti... i 7 Piatti di Entrata... andiamo con tre secondi... ;-)




(8) Rombo dorato alla polvere di patate e senape in grani , crema di ceci profumata alla pancetta e rosmarino e foglie di senape stufate - 2006 (dal menù primavera)
Caspita che bel Rombo! , grande pesce e grande contesto/contorno tutti i sapori bilanciati
(voto 7,5)



Dettaglio Foto Rombo




(9) Petto di faraona marinato e cotto lentamente nello spumante , scampi scottati cipollotti stufati e riduzione di latte infuso al lemongrass - 2003 (dal menù estate)
Consistenza perfetta , abbinamento faraona e scampi interessante, prese da sole ricordo di aver degustato altre faraone più memorabili ma in ogni caso un piatto notevole e in tema stagione..
(voto 6,5)



Dettaglio Foto Faraona





(10) Petto di piccione con la sua coscetta croccante e composta di asparagi e tartufo nero , salsa di asparagi e galletta di mais cotto nel latte - 2006 (dal menù primavera)
Che gran piatto! e dire che quaglie e piccioni recentemente non li sentivo "miei" be devo dire viceversa che Fabio con questo piatto è decisamente riuscito a farmeli "rivalutare"
cottura perfetta , sfiziosa la coscetta, altresì ottima la galletta ... utilissima... e fragrante...
(voto 7,5)


Piccione Foto dettaglio





Pre-dessert...

Crema di Caprineve al lime candito con salsa al Martini Dry e menta cristallizzata
- 2006


Fresco e ci voleva proprio... dopo il percorso...
(voto 7)



Dessert...

Banana Confit su Biscotto al vapore e panna cotta alla batida accompagnata da una purea di ananas alla vaniglia e rhum - 2006
Fantastica la consistenza, anche qui grande uso di cucchiaio sul finale!
Piatto su consiglio di Laura amante dei dolci come il sottoscritto.. in genere mi faccio guidare .. e devo dire che sono assolutamente allineato.. ai suoi gusti... è il dolce per i NOI golosi!
(voto 8)



in arrivo la Piccola Pasticceria ... il mini bacio di dama è veramente una chicca... la foto non gli rende merito per dimensione... mezzo centimetro ...un evidente ed ironico "riconoscimento" al tema della "Piccola" Pasticceria... tutto fresco e ben assortito (voto 7,5)




Pre Caffè ... Budino al Cioccolato con Granita al Caffè. Ottimo.

"Quante Coccole!" un commento che vi cito dal tavolo vicino al mio... al susseguirsi sul loro tavolo di tutti questi "vizi"...






dopo caffè ... "Dolcino" al Cioccolato con all'interno Banana...
"gustosissimo" ... pensare che a sentire Fabio si è trattato di un esperimento mal riuscito di un dolce... del resto come mi dice lui... anche l'abbinamento asparago-uovo... che sia nato per sbaglio ? Sperimentare! sbagliare... e continuare a sperimentare! Bravo Fabio!



IL CONTO;

Degustazione (10 Portate) 90€ Prezzo speciale per il Viaggiatore...
Degustazione Vini e Acqua e Caffè 40€

Totale 130€

I PRO;
Un cucina d'autore, un talento ed un umiltà davvero uniche, per un grande dei fornelli.



I CONTRO ( i soliti dettagli);
Il Bagno... nascosto da una tenda , minuscolo e piastrellato in rosso.
Sacrificato ... anche il tavolo di fianco all'ingresso del bagno.. credo influenzi non poco chi è seduto in quella posizione "infelice" ... ma del resto i tavoli sono già pochi ... (premetto che in tre volte non ci sono mai finito... ma ho notato gli imbarazzi di chi vi stava seduto...)
La macchina del ghiaccio davvero rumorosa... un rumore che arriva dal bancone Bar della saletta di ingresso... io la sposterei in cucina...
Il Pane migliorabile... pare proprio quello di preparazione industriale... ampliare la varietà...
Burro e salvia croccante sul mio tavolo fino alla fine... io li avrei fatti sparire alla prima entree...


CONCLUSIONI;

La costante ricerca di nuovi sapori.. (tanti i piatti 2006) , una cucina di grande tecnica, materie prime d'eccezione, e grande rotazione dei menù, fanno di ogni visita una esperienza sempre nuova e stimolante. Una delle poche cucine dove la mano dello Chef è sempre presente ... e riconoscibile. Agli inizi potevo fare degli appunti sui dolci (che non sono la passione di Fabio) ma si è superato... e il mio voto per il dessert di questa visita la dice tutta...

L'impronta del suo stile originale è quello di una cucina ricca di contrasti acido/amari , definibile "floreale" ... anche l'utilizzo di fiori commestibili aiuta nella "metafora" .

Fabio è un ragazzo timido e schivo ... sicuramente non fa parte della schiera degli Chef "comunicatori" non ama il palcoscenico e la vetrina... lui lavora in cucina... è un cuoco , ed esce nel ruolo di Patron a salutare i suoi ospiti al termine del servizio...

Nelle pubbliche relazioni e nel marketing... possiamo trovare il suo "limite"... ma in cucina... be in cucina... un Grande!


Fabio dicevo non ha nessuna mania di protagonismo... e la foto che segue a tal riguardo... (che mi ha chiesto espressamente di pubblicare..) va letta con attenta ironia... a dimostrazione che anche dietro un carattere "schivo" ci sia un grande spirito "autoironico" ... grazie Fabio perchè oltre a vivere un pomeriggio memorabile di "degustazione" ho passato un simpatico Sabato pomeriggio
Divertente di confronto e di assoluto relax!




Altissimo Ceto! per Fabio Barbaglini! Oramai Trecate gli va stretta... un in bocca al lupo per nuovi percorsi di "ampliamento" ... e chissà tra qualche anno una splendida seconda stella... per il suo talento la sua passione, e la capacità oltre all'impegno che dimostra continuando a sperimentare! Se la merita tutta!


Riferimenti;


CAFFE' GROPPI
di Fabio Barbaglini
Via Goffredo Mameli, 20 28069 Trecate (NO) Italy
Telefono (0039) 0321.71154
Fax (0039) 0321.785732
www.caffegroppi.it
email: info@caffegroppi.it

Etichette: , , ,

3 Commenti:

At 6:07 PM, Anonymous Anonimo said...

Vabbè Claudio,
ogni volta che vedo i piatti di Fabio mi fionderei a trecate eppure è passato solo un mese dall'ultima volta.

A presto.

fabrizio.

 
At 8:58 AM, Blogger ViaggiatoreGourmet said...

sottoscrivo... Fabrizio ,
Fabio è un grande sperimentatore e continua a "sfornarne" di nuovi sempre molto stimolanti ed "emozionanti"
Un Salutone.

 
At 10:58 PM, Anonymous Anonimo said...

Ciao a tutti ho mangiato proprio sabato 18 novembre e appunto quanto segue. Menu fisso, con champagne da 50 E 1 whisky da 6 E un caffè 300E. Lui cucina bene molto bene ma, secondo me, uscire dal suo menu vuo lire avere un piatto non fresco come quelli proposti e, considerato che quelli proposti sono freschissimi e fatti bene, la cosa si sente. Inoltre il locale è molto grezzo e si mangia con il rumore dello sciaquone del bagno di sottofondo considerato che il bagno è collegato alla sala dove regna silenzio assoluto considerati i soli 6 tavoli. Inoltre appena entrati si nota il bar e dalla sala ristorante si vede comunque il bar. Tutto questo non giustifica i 300 E di conto poco quindi distante il lusso presente da Cracco Peck.

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Sponsored by; (Gold Sponsor)
Sponsored by; (Silver Sponsor)