mercoledì, dicembre 06, 2006

Ristorante LA PALTA - Borgonovo V.T.Fraz.Bilegno(PC)


Provato a Pranzo Martedì 31 Ottobre 2006

In compagnia di un giovane Chef e del suo secondo vengo accompagnato a "provare" la cucina di Isa Mazzocchi , di cui tanto avevo sentito parlare molto bene , spesso anche da "palati" molto affermati.

In relazione alle guide 2007 il Ristorante è presente sul Gambero Rosso con 80 (cucina 47) ,
per Espresso 15,5/20 , Michelin segnala ma niente stella...


Uno "scorcio" della sala, dal "tono" elegante e moderno, niente a che vedere con quello che ci si aspetta parcheggiando all'esterno... ;-)

Gestione Familiare, in cucina una mano "femmina" quella dello Chef Isa Mazzocchi , determinata, consapevole , esperta, che infonde ai suoi piatti il suo carattere fiero e orgoglioso, di una donna legata al proprio territorio , alle proprie radici.

Non posso non ricordare in questa recensione il maestro di Isa Mazzocchi , che purtroppo ci ha lasciati a 74 anni nella giornata di Domenica 4 Giugno 2006.

Prendo "Traccia" a tal riguardo dall'articolo apparso a suo tempo sul Blog di Paolo Marchi...
Georges Cogny, francese di nascita (a Versailles) e dal 1965 piacentino per amore di Lucia Cavanna, si è spento dopo lunga malattia. Il suo nome è legato prima ai fasti della Locanda Cantoniera a Farini, lungo la valle percorsa dal torrente Nure, e dal 1976 a quelli dell’Antica Osteria del Teatro a Piacenza. Cogny va applaudito perché maestro di tanti, nei fatti e non solo a parole. Gli devono molto oltre a Isa Mazzocchi anche Filippo Chiappini Dattilo, Massimo Bottura, Marco Dallabona, Ettore Ferri, e Carla Aradelli.


Mise en place
Adeguata al contesto del locale.
Ma una "stiratina" alle tovaglie io la darei...

Menù

Menù degustazione a sorpresa di 6 portate euro 45€

Menù tradizionale di 4 portate per tutto il tavolo a euro 28€

Alla carta troverete piatti da 8 a 19 €

Io e gli altri miei due compagni di "viaggio" ci faremo guidare in un percorso di degustazione a mano libera.

Di seguito vi indico estratti dalla carta altri piatti interessanti che non avremo l'opportunità di "degustare";

Antipasti

Crostatina alle spugnole con cicorino selvatico e animelle croccanti 15€
Insalata di quaglia con coscia ripiena di tartufo nero 15€

Primi Piatti

Classici anolini conditi con stracotto 8€
Tortelli tradizionali di ricotta e spinaci 8€
Tagliolini alle lumache con pancetta e zuppa di prezzemolo 12€
Gnocchi ripieni di toma del Boscasso con mostarda 12€
Ravioli integrali ai porcini con stracci di cuore trifolato 12€

Secondi Piatti
Involtino di coppa con stick di patate al rosmarino 12€
Trota bianca , trota salmonata, code di gambero, cavolfiori al curry 16€
Tocchetti di manzo alla birra con sedanorapa e salvia fritta 19€
Coniglio affumicato su crema di polenta e scaloppa di fegato grasso d'oca 18€
Medaglione di vitello in crosta di frutta secca con porcini 18€

Formaggi
I formaggi di capra del Boscasso con marmellata 15€
Pecorino della Val tidone con miele di castagno 10€
Insalata di grana con gherigli di noci e aceto balsamico 10€
Formaggio di Ferriere stagionato 18 mesi 10€

Dolci;

Fantasia di sorbetti di frutta
Crema bruciata al caffè con gelato al tabacco
Bavarese d'uva barbera e zenzero con pizza all'uva sultanina
Cannoli croccanti al miele con yougurt e frutti di bosco
Crostatina di pistacchi ai tre cioccolati con insalata d'agrumi all'assenzio

Euro 8 cadauno.



Carta dei vini;
Interessante, nazionale e internazionale con ricarichi corretti.
(16/20)


Abbinamento Vini;

Questa volta eravamo in tre per il pranzo... e così finalmente ci siamo concessi qualche bottiglia...
considerato che il sottocritto quasi sempre in "solitaria" si muove esclusivamente su proposte al calice, questa volta mi sono divertito anche sul "beveraggio".


Puro Rose 1999 - MOVIA
Una cantina Slovena aderente al manifesto della Triple "A" (Agricoltori, Artigiani, Artisti) che crede nella coltivazione biodinamnica dei terreni ed utilizza solo lieviti indigeni, senza interventi chimici o fisici prima o durante la fermentazione alcolica, con un prodotto maturato sulle proprie fecce fini fino all'imbottigliamento che non viene né chiarificato né filtrato.
Seguendo questa filosofia nasce Il Puro Spumante Millesimato 1999 dai 13 gradi alcolici, un prodotto particolare nella sua ricchezza e piacevolezza di beva.
Prima del servizio, si consiglia di lasciare qualche minuto la bottiglia in posizione orizzontale per far depositare il sedimento e di versare Il Puro con particolare accortezza nel bicchiere.

L'Ora Felice Malvasia Passito Colli Piacentini DOC - LA TOSA

Syrah Rhone Wine - Vin de pays de l'ardeche 2003

Emozione di Ghiaccio, passito vino di ghiaccio

Pane , focaccia e grissini.


Si parte!


Schiacciatine alla cipolla con salumi di loro produzione (Gen 06).
(Lombo nostrano e salame).


Pan di zucca con fegato grasso d'oca e mosto d'uva.
Piacevole entree.
(16/20)


Cotechino di pesci d'acqua dolce con porcini freschi e pistilli di zafferano.
Ottimo assemblaggio.
(16/20)


Millefoglie di frittata con cipolla rossa e tartufo
Delicata e intrigante.
(15,5/20)


Foto Dettaglio "Frittata"


Lasagnetta alle castagne con gremolada di guancialino di vitello.
Stimolante al palato per un gusto a tutta stagione.
(16,5/20)


Baccalà e Mais
Bel piatto, sapori coerenti ed equilibrati.
(16/20)

Piccione all'arancia in piadina con cips di topinambur
Ottima la cottura, e gran gusto per un assemblaggio intrigante.
(16,5/20)

Semifreddo alle nocciole con cuore croccante e biscotto al mais
Buona chiusura.
(15,5/20)


Piccola pasticceria.


Il Conto;

Menù Degustazione e vini 120€ a persona.

Totale 120€


Note Positive;
Grandissimo rapporto qualità prezzo.
Una cucina che parte da una mano esperta, che propone tradizione rivisitata con la dovuta attenzione a non mortificare la materia prima , un servizio di sala svolto in modo coerente con mestiere e perizia, grande competenza sulla "Cantina".

Note Negative; Dettagli
Sul menù...
Pane e coperto 2,5€ (acc... questo no ... da fare sparire please... ) (--)

Conclusioni;
Ottimo rapporto qualità prezzo. Per una cucina d'autore , FEMMINA , e quindi omogenea , corretta , lineare , senza eccessi od inutili orpelli , che non tradisce mai.
Nel segno della continuità... e qui mi chiedo... amici della Guida Michelin , cosa aspettiamo per questa "stella" ?!


In Foto Isa Mazzocchi e VG.


Altissimo Ceto! per lo Chef Isa Mazzocchi e Famiglia!



Ristorante La Palta
29011 Borgonovo V.T. Fraz. Bilegno
Chiuso il Lunedì
Tel. 0523.862103
lapalta@libero.it

11 Commenti:

At 6:14 PM, Anonymous Anonimo said...

UAW CHE BOCCATA D'OSSIGENO!
GRAZIE PER LA BELLISSIMA RECENSIONE,VERAMENTE NON CI SPERAVO PIU' PENSAVO DI NON ESSERE ALL'ALTEZZA DI ALTISSIMO CETO.
GEORGES COGNY CHE E' STATO IL MIO MAESTRO DI CUCINA E DI VITA SAREBBE ORGOGLIOSO DI ME GRAZIE PER AVERLO RICORDATO,MOLTI SPESSO SE NE DIMENTICANO HA FATTO TANTO PER LA RISTORAZIONE ITALIANA ERA UN UOMO CHE DAVA MOLTA PIU' IMPORTANZA ALL'ESSERE E POCO ALL'APPARIRE.
SPERO DI VEDERLA PRESTO INTANTO METTEREMO IN CONTO I SUOI CONSIGLI
ISA

 
At 10:58 AM, Anonymous Bacco said...

Ecco, potevi farmi un fischio che venivo anch'io, abito a due passi...sarà per la prossima.
Ciao compare di sventura;-)

 
At 3:41 PM, Blogger ViaggiatoreGourmet said...

Isa è stato un vero piacere, sono io che sono in arretrato cronico con le recensioni da pubblicare... ;-)
Grazie a te per lo splendido pranzo, ci siamo divertiti.

Per Bacco, non temere al prossimo giro ti faccio una e-mail...

Un caro saluto.
VG.

 
At 1:01 PM, Anonymous Anonimo said...

Ho sentito parlare di questo ristorante perche' ha preso un premio per la sua cantina di vini piacentini ma non mi sembra che in questo articolo si sia dato risalto a questi vini...mi scoraggiano le tante frattaglie nel menu' (cuore, fegato ecc.) e i sapori agrodolci, in piu' non capisco la spesa totale: si e' trattato veramente di 120 euro a testa?Grazie, Antonella

 
At 1:16 PM, Blogger ViaggiatoreGourmet said...

Gentile Antonella,
Non ho dubbi sulla riserva Piacentina , ma i vini li abbiamo scelti noi.. e siamo andati su altro. Sul prezzo confermo, troverai un buon rapporto qualità/prezzo.

 
At 9:16 AM, Anonymous bruno said...

ce ne hai messo di tempo per accorgerti che esisteva la Palta, dov'eri quattro anni fà?
bruno

 
At 10:01 AM, Blogger ViaggiatoreGourmet said...

Quattro anni fa.. mangiavo il "fattoria" all'autogrill ;-)

VG.

 
At 10:17 AM, Anonymous bruno said...

perchè mi censuri?
Autocelebrazione?
Arrocco?
bruno

 
At 10:22 AM, Blogger ViaggiatoreGourmet said...

Ti censuro dove Bruno?
Tell me ? Dimmi ?

VG.

 
At 2:51 PM, Blogger GIO' said...

GRAZIE PER IL CONSIGLIO V.G. IL RISTORANTE LA PALTA MERITA SICURAMENTE LA STELLA,ANCHE QUELLA DELL'ONESTA'.COMPLIMENTI SIG.ISA A PRESTO.

 
At 11:34 AM, Anonymous Anonimo said...

mi chiamo daniel david guerra ho lavorato dalla isa mazzocchi e io penso che sia geniale come cuoca e penso anche che sia altrettanto attenta nei rapporti con le persone con cui lavora ,io mi sono sempre sentito parte integrante del locale anche se in teuria non ne avevo le capacita per poterlo essere a pieno ! e grazie a lei sono riuscito a capire il tipo di cucina al quale voglio aspirare !

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Sponsored by; (Gold Sponsor)
Sponsored by; (Silver Sponsor)