martedì, aprile 10, 2007

Ristorante Il Cascinale Nuovo - Isola D'Asti (AT)




Provato a Pranzo Sabato 24 Marzo 2007

Un locale con una tradizione di oltre 20 anni gestito dalla famiglia Ferretto , Walter in cucina e Roberto in sala, un altra coppia di fratelli motivati nel portare avanti con mestiere e grandi capacità un Ristorante di cucina d'autore puntando oltre che sul patrimonio offerto dal territorio anche su accoglienza e centralità del cliente.

Per le ALTRE guide.. Michelin assegna una stella, Il Gambero Rosso 83 (Cucina 49) , Espresso (15,5/20)


In foto uno scorcio della sala finemente arredata.

Il Ristorante nel contesto del Cascinale / Albergo, presenta all'esterno una piscina con una zona giardino decisamente curata.


Mise en place
Posateria Broggi cristalli Spiegelau
Di tono , essenziale, elegante.

Menù

Io mi farò guidare in un ampio percorso a mano libera... (Carte blanche)

E' presente comunque un menù degustazione stagionale denominato "Le soste" e di seguito avete comunque evidenza completa della carta come di consuetudine.

Le Soste
( al tavolo completo )

Stuzzicherie con
Spumante Brut Riserva Coppo 2000, Coppo

Sgombro “ Anikò “ al fumo su cipollata con mela granny smith, crema di robiola e
caviale Sevruga
Spumante brut Riserva Coppo 2000, Coppo

Linguine di Gragnano “Gerardo Di Nola” con ragù di astice, zucchine e polvere d'arancia
Vitovska del Carso vitigno antico 2003, Kante

Calamari ripieni di verdure e crostacei , vellutata di patate e porri
Vitovska del Carso vitigno antico 2003, Kante

Selezione di formaggi con mostarde

OPPURE

Dolci sorprese
Piccola pasticceria
Passito di Erbaluce, Prod. Erbaluce

€ 65 persona, escluso bevande
€ 95 persona, incluso bevande

Menù alla carta

Apribocca :
stuzzicherie con Spumante Brut € 10

Antipasti

SALMONE selvaggio : marinato alle erbe e agrumi, gelato wasabi e roll di verdure e riso € 18

SGOMBRO “ANIKò” AL FUMO : su cipollata con mela granny smith, crema di robiola e caviale Sevruga € 25

GAMBERI ROSSI : con asparagi e fave fresche in zuppetta allo zenzero e uovo croccante € 20

FEGATO d' ANATRA : in torcione con composta di fichi,in créme brulè con gelato di melacotogna e cannella, pane speziato € 22

FEGATO d' OCA : millefoglie di lingua di vitello e foie gras, gelèe al Porto € 20

ANATRA : il petto arrosto con carciofi spadellati e uova di quaglia, salsa balsamica
( minimo 2 persone ) € 17 persona

FASSONE : coscia cruda battuta a coltello , brunoise di verdure all'acciuga con il
suo grissino € 15

Primi Piatti

RISO : carnaroli del Pavese cremoso agli asparagi e parmigiano reggiano € 15

PASTA all' uovo: Ravioli tondi ripeni di pesce spada, melanzane e mozzarella di bufala € 18

Agnolotti tradizionali “ dal plin ” all'astigiana, ripieni alle tre carni € 15

Tajarin , fatti in casa, con broccoli, acciughe di Spagna e peperoncino € 15

PASTA di GRAGNANO :
Linguine “Gerardo Di Nola” con ragù di astice, zucchine e polvere d'arancia
( minimo 2 persone ) € 20 persona

Carni

VITELLO da LATTE : costoletta speziata “tandori” ( gr. 300 ),torta di patate al
rosmarino € 22

AGNELLO : Sanbucano arrostito agli aromi con scalogno glassato € 22

PICCIONE : di cascina disossato e arrostito in salsa bruna al Marsala Vergine € 24

Pesci

CALAMARI : ripieni di verdure e crostacei, vellutata di patate e porri € 22

BRANZINO : di lenza al forno con radicchio trevisano e capperi di Salina
( minimo 2 persone ) € 25 persona



FORMAGGI :
con le mostarde fatte in casa € 15

I D o l c i e abbinamenti
€ 13

Sformato tiepido di cioccolato cru Araguani,
cialda e gelato di zenzero
Barolo Chinato € 7
Sherry Pedro Ximenez Viejo, Hidalgo € 7
Passito di Pantelleria 2004, S. Gorgone € 6

Forme e colori del cioccolato € 15
Caluso passito 2000, prod. Caluso € 6
Brachetto passito Pian dei Sogni 2003, Forteto Luja € 6
Moscato Rosa Alto Adige 2004, Franz Haas € 7

Meringata alla crema di marrons glaces e
rhum Gaudalupa in salsa profiteroles
Rhum Guadalupa € 10
Moscato passito Redento 2001, Dogliotti € 6

Panna cotta con nocciole tostate e
il suo tortino
Moscato d' Asti 2005 ½ bott, La Spinetta € 12

Crème Brulé al caffè e minicapuccino
Moscato d' Asti 2005 ½ bott, La Spinetta € 12
Caluso passito 2000, prod. Caluso € 6

Cilindro di mele golden caramellate, biscotto alla cannella e gelato alla vaniglia bourbon
Morsi di Luce, Florio € 7
Tarasco Arneis passito, Cornarea € 5

Cassata semifredda, tartare di frutta fresca in cialda croccante con sorbetto di agrumi
Brachetto passito Pian dei Sogni 2003, Forteto Luja € 6
Moscato passito Redento 2001, Dogliotti € 6

Sorbetti ai frutti

I dolci sono accompagnati dalla piccola pasticceria


Carta dei vini;
Valida nel suo complesso e decisamente approfondita sul Piemonte.
(voto 16,5/20)


Abbinamento Vini; (scelgo di farmi accompagnare al calice)


Per l'aperitivo tre opzioni;

Riserva Coppo 2000
Champagne Henri Giraud Brut
Monte Rossa Rosè



In sala una collezione di Grappe di Romano Levi davvero unica.


Pane
(+)
Grissini integrali, pane integrale, pane pomodoro/olive taggiasche con polvere di funghi, focaccia, lingue al nero di seppia, allo zafferano , pane pomodoro e origano.

Si parte!


Stuzzichini o meglio Apribocca come li chiamano al Cascinale Nuovo...

Crab Cake , assaggio di "cipollata" con Mele Granny Smith , crema di robiola, sgombro ANIKò al fumo e caviale.
Un inizio "impegnato" (+)

Crema di lenticchie con testina di vitello brasata ai due aceti.
(++)

St. Marsan 2001 Bertelli S. Carlo di Costigliole d'Asti.
Un vino davvero ricco di personalità.


Guazzetto di fave fresche e asparagi con Gamberi Rossi di Sicilia e uovo croccante
Un mix di sapori a tutto gusto, particolare negli accostamenti ma decisamente equilibrato al palato.
(15,5/20)


Gewurztraminer Ziereisen 2001
Fresco e dalla spiccata mineralità.

FEGATO d' OCA : millefoglie di lingua di vitello e foie gras, gelèe al Porto e al moscato
Un piatto "cult" del locale.
Davvero geniale e di gran gusto.
(17/20)


Barbera d'Asti 2005 Tenuta Olim Bauda di Bertolino Dino - Incisa Scapaccino
Una giovanissima Barbera decisamente elegante.


Agnolotti tradizionali “ dal Plin ” all'Astigiana, ripieni alle tre carni , serviti nel tovagliolo
A tutta tradizione!
(16/20)


Foto dettaglio agnolotti.


Riso carnaroli del Pavese cremoso agli asparagi e parmigiano reggiano
Ottimo risotto perfettamente eseguito.
(16/20)

Pinot Nero Laimburg SudTirol Blauburgunder 2003
Giovanissimo ma di buona struttura.


Pescatrice arrotolata con porro, profumo di agrumi, burro di nocciola e sale Maldon, calamaro ripieno di verdure e gamberi.
Grande struttura e sostanza al palato.
(16/20)


Agnello Sanbucano arrostito agli aromi con scalogno glassato e topinambur
Cottura perfetta, grande materia prima.
(16/20)

Pre-Dessert
Yogurt con ciliege sciroppate da loro.


Panna cotta con nocciole tostate e il suo tortino.
(16/20)


Moscato D'Asti La Spinetta. Bricco Quaglia 2005


Cassata semifredda , tartare di frutta e sorbetto al pompelmo rosa.
(15/20)

Piccola pasticceria ottimo il bicchierino di panna e Mou, con Sherry Hidalgo Pedro Ximenez

A chiudere... Sformato di cioccolato , salame al cioccolato, mousse di gianduia con una spuma di moscato.
Tutto davvero ottimo!
(16/20)


dimenticavo ... e un buon caffè.

Il Conto;

Degustazione 80€
Abbinamento Vini 50€

Totale 130€


Un altro scorcio della sala.

Note Positive;
Una cucina interessante, per una regia esperta e consolidata, un locale gestito con mestiere e capacità. Una buona mano sui dolci.

Note Negative; Dettagli
Nel mio percorso il Bis di asparagi (entree+Risotto) è risultato ridondante, il volume della musica in sala era a mio parere eccessivamente Alto.


In foto da sinistra lo Chef Walter Ferretto, VG, Roberto Ferretto.

Conclusioni;
Una gestione di grande mestiere tra cucina e sala. Troverete un ottima cucina d'autore fatta di ricerca che va elevandosi sopra altre cucine anche di altri locali stellati legati al territorio decisamente più "rustiche" (casalinghe) e borghesi, per piatti eseguiti sempre in modo corretto e con grande rispetto nei confronti delle materie prime.

Altissimo ceto! Per Walter e Roberto Ferretto e tutta la loro validissima squadra!





Albergo Ristorante
IL CASCINALE NUOVO
Statale Asti-Alba , 15 - 14057 Isola D'asti (AT)
Tel. 0141.958166
www.ilcascinalenuovo.it
Chiuso Domenica sera e Lunedì.
A pranzo aperto solo su prenotazione.





Etichette: , ,

7 Commenti:

At 2:03 PM, Anonymous Ale said...

Bella rece..Sono stato nel locale qualche anno fa e vedo che è sempre di alto livello..
P.S...l'hai provato il 24 marzo 2007 vero??..perchè hai scritto 2006..:-)..
Un saluto, Ale

 
At 5:48 PM, Blogger Pharaon said...

Mi pare un'ottima recensione.
Locale non ancora visitato ma dopo aver letto la scheda.....mi sorge una domanda:..ma perchè sono ancora quì...io corro.Bravo VG

 
At 9:55 PM, Blogger ViaggiatoreGourmet said...

Grazie Ale...
Ho corretto la data.
Un caro saluto.
VG.

 
At 4:36 PM, Anonymous Anonimo said...

Ciao VG,

una curiosità un pò "cattivella"...

Come sai, nel '94 tutta la valle del Tanaro (abito a 8 km dal Cascinale) è stata alluvionata.

Mi sono sempre posto la domanda di che fine abbiano fatto tutte le bottiglie "ante alluvione"... se siano state buttate, buttate e ricomprate o pulite e mantenute in carta con disinvoltura.

Sfogliando la carta del locale, col senno di poi, che considerazioni potresti fare?

Grazie :-)

GML

 
At 8:03 PM, Blogger walter said...

Vorrei rispondere all'anonimo che abita a soli 8 km. da me: ti posso confermare, e se vuoi puoi verificare, che durante la violenta alluvione del '94 le bottiglie dormivano tranquille nella nostra cantina...siamo stati "risparmiati" dalla furia delle acque tumultuose...Pertanto quelle "giuste" ancora dormono sonni tranquilli in attesa...del cavatappi.Saluti

 
At 9:56 AM, Anonymous Anonimo said...

Io ho provato il Cascinale Nuovo a giugno del 2006 e l'unica nota negativa da segnalare è stata l'errata consegna dei secondi da noi non ordinati! Mi sembra che dopo 20 anni di attività dovrebbero saper distinguere le ordinazioni e sapersi scusare, forse hanno troppa stima di loro stessi.

 
At 9:51 PM, Anonymous pharaon said...

Provato sabato sera gran cena con crudo di pesce spettacolo e poi quella millefoglie di lingua e fois gras d'andar giù di testa.Grazie VG mi hai fatto conoscere un posto"giusto"

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Sponsored by; (Gold Sponsor)
Sponsored by; (Silver Sponsor)