martedì, luglio 31, 2007

Ristorante SEMPIONE 42 - Milano



Provato a cena Martedì 26 Giugno 2007

Andiamo a testare una new entry nella ristorazione "giovane" milanese, Andrea Alfieri, deciso a mettersi in proprio dopo otto anni allo Yar a Milano e varie cattedre in istituti alberghieri. Una cosa fatta in casa, con la moglie Samantha in sala e una sua ex allieva, Roberta Zulian, a dare manforte al capo in cucina. Vi anticipo subito che si è trattato di una splendida sorpresa. Nonostante le premesse "low-profile", Andrea non ha nessun timore reverenziale e se la gioca fino in fondo con composizioni curate, rispettose dei prodotti e con effetti speciali moderati e mai fini a loro stessi.


Una veduta della sala... a mezzogiorno si impiegano anche i tavoli "sopraelevati", si ottimizza al massimo lo spazio e la cucina è pensata esclusivamente per la pausa pranzo. Per il gourmet è decisamente meglio la sera. L'ambiente è quello di un ex wine-bar, questo ha permesso ad Andre di avere, a qualche mese dall'apertura, un ambiente già "rifinito".


La mise en place
Con le tovagliette all'americana ormai diffusissime per dare un tono informale all'ambiente. Certo, qua ci stanno, ma continuate a segurci e troverete esempi di tutt'altro tono...

Menu
ANTIPASTI
Roast-beef di cervo su crema di sedano rapa con millefoglie di ricotta affumicata e rape rosse €12,00
Lasagnetta di pan brioche e sarde con burrata,gazpacho solido e uova di salmone €10,00
Uova leggermente caramellate con consommé d'asparagi,tartufo nero e aria di parmigiano €12,00
Crudo di gamberi con finocchi confit alla sambuca su guazzetto di melone €14,00
Capesante su crema di gulasch e croccante di pane nero €14,00

PRIMI
Pennette latini “Senatore Cappelli”con coniglio,zucchine,fiori di zucca e ricotta affumicata €10,00
Piccoli canederli alle erbe su sauté di calamaretti spillo,pomodori confit e fave fresche €12,00
Trippa di baccala in umido con fagioli bianchi di Spagna €12,00
Ravioli di pecorino su fondo di piselli alla menta e polvere di liquirizia €10,00 Risotto con asparagi,tartufo nero mantecato alla toma di Maccagno minimo 2 persone €14,00
Risotto alle mele verdi,gelè al passito delle dolomiti e fegato grasso marinato minimo 2 persone €14,00

SECONDI
Trancio di dentice gratinato alle olive taggiasche con broccoli al peperoncino e crocchetta di mozzarella di bufala €18,00
Trancio di tonno cotto al rosa con purea di melanzane all'agretto di lamponi e sale alla vaniglia €16,00
Filetto di gallinella di mare con polipo stufato e patate su fondo alle erbe e limone €16,00
Spiedino di gamberi e capesante su emulsione di patate,porri e ristretto di crostacei €18,00
Millefoglie di pomodori confit e ganascino di vitello su terrina di patate al timo €16,00
Coppa di maialino da latte cotto sottovuoto con purea di peperoni alla vanilia e ristretto alla birra rossa €16,00
Scaloppa di fegato grasso d'oca con gnocchetti alla lavanda e nectarine al passito €20,00

DESSERT
Creme brulè alla vaniglia bourbon e cocco con frittella di banana e sorbetto al cioccolato “Abinao”85% Valrhona € 7,00
“TIRAMI…SU”
spuma di mascarpone tiepido al rhum con sabbia di biscotto al cioccolato e caffè in tre consistenze € 7,00
Tortino al gianduia con culis di lamponi e gelato al bacio € 7,00
Tarte tatin di mele con gelato al caramello e rosmarino e panna semi montata € 7,00
Sorbetto al mango,mirtilli e pesca con infuso di ananas e timo limonato € 6,00

Andrea Alfieri propone un menù degustazione a sorpresa composto da 5 portate a €50,00 bevande escluse.
Il Menù degustazione é servito per tutti i commensali del tavolo
Il Servizio per tavoli sopra le 6 persone si effettua esclusivamente con menù degustazione
Acqua €3,00
Caffè €2,50

Carta dei vini (14/20)
Curata da Scarpitti distribuzione. Certo non enciclopedica, ma ponderata intorno alla carta.

Aperitivo

Mosnel Brut



Cantina già visitata dal nostro staff, trovate qui i commenti del nostro enocentrico.


Una coppa di sfogliatime, chips, bruschette e piadine, tutto molto stuzzicante.

Pane

Vario e tutto fatto in casa


Maso delle rose Rodon


Crema di porcini con capasanta e scorzone (+)
L'assaggio introduttivo. Elegantemente assemblato e deciso al palato. Viste certe creme+pesce in giro, un piattino così mi fa già pensare che qui si fa sul serio...


Crudo di gamberi con finocchi confit alla sambuca su guazzetto di melone (15/20)
Fresco e delicato e con un assemblaggio insolito per un crostaceo


Vigna runc Sauvignon


Uova leggermente caramellate con consommé d'asparagi,tartufo nero e aria di parmigiano (16,5/20)
Che ottima interpretazione! Il tris asparagi-uovo-parmigiano declinato in mille modi è un utile punto di riferimento...qui tutto è presente, netto, le consistenze sono varie e i tocchi creativi assolutamente centrati. Non solo l'aria di Parmigiano, ma soprattutto la punta dolce della caramellatura. Essendo trattato col cannello, l'uovo risulta un po' cotto, risolto questo problema sarà un piatto del viaggio.


Maso delle rose Traminer passito




Starà mica arrivando il fuagrà?


Risotto alle mele verdi,gelè al passito delle dolomiti e fegato grasso marinato (17/20)
Piatto del viaggio! L'impiatto manca certo di un po' di colore ma la cottura è ben al dente, la mantecatura cremosa, grasso e acido sono in perfetto equilibrio. Da notare il sottile disco di gelatina, fatta con colla di pesce mista agar-agar per avere più consistenza e proteggere il foie gras dal calore del riso. Un piatto per stakanovisti, quali noi di VG ci picchiamo di essere ;-)


Arturo Pelizzatti Perego Sassella Stella Retica, 100% Nebbiolo


Ravioli di pecorino su fondo di piselli alla menta e polvere di liquirizia (15,5/20)
Dopo la botta di prima, tiriamo un po' il fiato. Anche qui pochi tocchi ponderati, il ripieno liquido, la liquirizia, mantengono alto l'interesse.


Trippa di baccala in umido con fagioli bianchi di Spagna (16,5/20)
Altra botta di vita e altro piatto del viaggio! Un piatto davvero evocativo, una trippa con tutti i crismi, i fagioloni bianchi, tutte le verdurine e una cottura lunghissima. La consistenza fondente del pesce dà l'illusione che si tratti solo di cotenne, ma senza un filo di unto. Dura arrivare in fondo alla tazzina, ma il lavoro è lavoro...


Moretti la Rossa
Quando mi servono una birra sono sempre contento ma, per quanto questa Moretti sia ottimamente considerata, una bella Carlo V sarebbe stata tutta un'altra cosa.


Coppa di maialino da latte cotto sottovuoto con purea di peperoni alla vanilia e ristretto alla birra rossa (14,5/20)
La tecnica del sottovuoto/bassa temperatura permette standard qualitativi molto più elevati... da rivedere.



Raviolo di ananas con ciccolato bianco, schiuma di limone e pistacchio (+)
Un ottimo intermezzo tra un secondo impegnativo e un dessert di altrettanta sostanza


Rum Zacapa Centenario


“TIRAMI…SU”
Spuma di mascarpone tiepido al rhum con sabbia di biscotto al cioccolato e caffè in tre consistenze (15,5/20)
La separazione in bicchierini è un peccato di gioventù, ma ciò non toglie che, al di là dell'interessante interpretazione del caffè, la spuma di mascarpone sia da andar via di testa.


Caffè e piccola pasticceria

Il conto
Degustazione + abbinamento vini al calice €75

Note positive
Cucina di gran gusto e di grande attenzione ai dettagli.
Ottimo rapporto qualità/prezzo

Note negative
In sala il servizio è ancora un po' "sulle sue"...un paio di battute e subito ci si rilassa, il feeling immediato col cliente arriverà col tempo.


Una sbirciatina in cucina...

Considerazioni finali
Mi sento di dire che Andrea Alfieri, rispetto alla ristorazione milanese della sua fascia, abbia in cucina una marcia in più. Sicuramente la scelta di una brigata così ristretta comporta qualche problema (vedi le degustazioni "obbligate" oltre le sei persone), ma i presupposti sono incoraggianti e la strada lunga.

ps.: Al tavolo accanto al mio si è accomodato un senatore della forchetta di cui non faccio il nome... serata impegnativa per il buon Andrea!

Ristorante Sempione42
Corso Sempione, 42
Milano
Tel.: +39 02317849
info@sempione42.com
www.sempione42.com






Etichette: ,

3 Commenti:

At 12:16 PM, Anonymous Anonimo said...

Ciao vi segnalo che all'apertura della pagina ogni foto è sostituita da un logo con scritto NO HOTLINK non so se è un problema mio o avete avuto altre segnalazioni simili.
Ne approfitto per farvi i complimenti e spero tanto possiate passare anche da Firenze e dintori per recensire e visitare qualche buon posticino della mia città,
chia

 
At 1:41 AM, Blogger Freddie Sirmans said...

Just browsing the internet, your blog is very, very interesting.

 
At 1:19 PM, Anonymous Anonimo said...

Confermo la recensione; ci sono andato il 21 settembre ed ho provato il menu degustazione.
Tutto ottimo; lo chef Andrea e sua moglie sono disponibili ed "alla mano", cordiali.
Molto consigiabile; si spende il giusto ed è speso bene.
Buon appetito.

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Sponsored by; (Gold Sponsor)
Sponsored by; (Silver Sponsor)